Follow me:

Svedesità pura

Spesso si ha paura di arredare un appartamento in stile scandinavo perchè il bianco e i colori chiari ci danno la sensazione di un ambiente freddo. Questa casa svedese è la dimostrazione che, con pochi semplici tocchi, anche lo stile nordico può essere caldo e invitante. 

Costruita nel 1946, è stata ristrutturata e arredata accostando mobili e complementi Ikea a qualche elemento di design, mentre gli arredi di recupero aiutano a rendere gli ambienti più accoglienti.

Le pareti bianche e i pavimenti in legno sbiancato inondano di luce gli ambienti, mentre gli accessori (come coperte e cuscini), dai toni caldi e terrosi, infondono una sensazione di calore e di comfort.

Un elemento che ritroviamo più volte nella zona giorno è la scaffalatura String, Utilizzata nel soggiorno, come libreria nella finitura noce per dare un tocco vintage, e nella cucina, in colore bianco, come mensola per riporre vari oggetti. Nell’ingresso, invece, è utilizzata come mobile per riporre scarpe e cappotti e grazie al colore chiaro si fonde perfettamente con le pareti, non andando così ad appesantire l’ambiente.

In cucina lo stile minimalista è rallegrato da un wallpaper multicolore su una delle pareti e dall’accostamento di sedie di stili e colori diversi.

Un altro elemento che non manca mai nelle case nordiche sono le piante. Oltre a purificare l’ambiente servono a portare un pò di natura dentro casa e diventano anch’esse elemento di decoro. 

Immagini: Alvhem

Share
Previous Post

You may also like